Libro fuori catalogo: quando?

kollesis editrice

Libro fuori catalogo

Quando il mio libro sarà da intendersi “fuori commercio”?
Quando non sarà più presente nel nostro catalogo, cioè nel catalogo della casa editrice che lo ha pubblicato.
Si noti che le opere fuori catalogo, poiché di difficile reperibilità, aumentano di valore e alimentano il mercato dell’usato e dei collezionisti. Inoltre, anche quando fuori catalogo, di solito continuano a essere distribuiti dall’editore sino ad esaurimento scorte. Qualora non fosse possibile reperire un testo fuori commercio ricorrendo al mercato dei remainder, c’è l’ultima spiaggia della riproduzione integrale: la quale è consentita dalla legge a chi dovesse avere bisogno del libro per motivi di studio, purché siano contestualmente verificate le seguenti quattro condizioni:
1 il libro non deve essere più presente nel catalogo dei libri in commercio. Da non confondere tuttavia il “fuori commercio o catalogo” con la “difficile reperibilità”, poiché un libro pur presente nel catalogo dei libri in commercio può risultare di difficile reperibilità, ma questa condizione non autorizza di per sé la riproduzione dell’opera;
2 il libro deve essere raro;
3 una copia del libro deve essere presente in una biblioteca pubblica, occorre quindi controllare nei cataloghi delle biblioteche;
4 la riproduzione del libro deve avvenire esclusivamente all’interno della biblioteca.

libro fuori catalogo commercio, libro esaurito, libri esauriti, fotocopie riproduzioni libri fuori commercio catalogo libri esauriti, libri difficile reperibilità, libro libri esauriti, libri usati, cataloghi libri in commercio, cataloghi biblioteche